Aveva rapinato un supermercato, arrestato dopo sei mesi

Questa mattina i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Salerno hanno arrestato Sica Massimo 39enne salernitano, pregiudicato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Salerno su richiesta della locale Procura della Repubblica. L’uomo è ritenuto responsabile della tentata rapina avvenuta il 14 dicembre 2011, ai danni del supermercato “Di Meglio” di via Prudente. Il provvedimento restrittivo giunge a conclusione di un’attività investigativa svolta dai Carabinieri a partire dai primissimi momenti successivi alla rapina, quando dopo pochi minuti una pattuglia di motociclisti del Nucleo Operativo e Radiomobile in servizio di controllo del territorio aveva intercettato e bloccato in via Irno Cuciniello Valentino, complice del Sica. Al momento del fermo il malvivente indossava ancora un guanto in lattice e gli indumenti utilizzati nel corso della rapina, mentre nel corso di una perquisizione era stata rinvenuta una pistola giocattolo utilizzata per l’azione delittuosa dal Cuciniello, il quale era stato arrestato e condannato a 1 anno e 10 mesi di reclusione. Sica Massimo è stato associato al Carcere di Salerno, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. (060712)

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728