Arresto due volte in meno di 48 ore. Dall’obbigo di permanenza in casa al carcere

Arrestato due volte nell’arco di 48 ore un 54enne pregiudicato che, dall’obbligo di permanenza in casa durante le ore notturne, è ora passato al carcere. Nella notte del 10 novembre una pattuglia della Sezione Radiomobile dei carabinieri , che era andata a controllare se l’uomo rispettase l’obbligo della permanenza a casa, notando l’ingresso furtivo di due persone nel palazzo dove abitava, di cui uno trovato in possesso di un grammo di crack, mentre il 54enne non si trovava in casa. i militari lo hanno atteso ed una volta rientrato e perquisito lo hanno trovato in possesso di 21 grammi di crack e 1 di marijuana, oltre a un proiettile calibro 7,65. Di qui l’arresto ai domiciliari per detenzione ai fini di spaccio e detenzione abusiva di munizioni. Nemmeno 24 ore dopo, durante un nuovo controllo i carabinieri hanno bloccato un altro acquirente che aveva appena ricevuto una dose di crack, subito sequestrata. Scattata una nuova perquisizione sono stati sottoposti a sequestro 120 euro, probabile provento dell’attività di spaccio, scattata la nuova misura restrittiva a carico dell’uomo che è stato trasferito alla Casa Circondariale di Salerno

Novembre: 2020
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30