Ancora nel mirino personale del pronto soccorso di Salerno.

Tensione ieri sera al pronto soccorso dell’ospedale Ruggi di Salerno quando da un’autovettura privata, che era entrata per l’accesso dedicato all’emergenza, alcune persone hanno iniziato ad inveire contro il personale sanitario. E’ intervenuta una pattuglia della Sezione Radiomobile dei carabinieri identificando due persone, padre e figlio, che lamentavano il ritardo nella visita della figlia che aveva problemi respiratori. I due sono stati ricondotti, con non poca fatica, alla calma, dopo circa un’ora di intervento dei Carabinieri. Quanto accaduto sarà oggetto di denuncia alla Procura della Repubblica per interruzione di pubblico servizio.

Novembre: 2020
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30