Aeroporto di Salerno, aperte le buste della manifestazione d’interesse alla privatizzazione

Va avanti senza intoppi la privatizzazione della società di gestione dell’aeroporto Salerno Costa d’Amalfi. Dopo la decisione del Tar di rinviare al Tribunale Amministrativo del Lazio il ricorso presentato dalla Gesac contro il bando, infatti, questa mattina sono scaduti a mezzogiorno i termini per la presentazione delle manifestazioni di interesse per rilevare il 65% delle quote della Società che gestisce lo scalo di Pontecagnano Bellizzi.
Primo esito della procedura, giudicato positivo dalla società consortile, con l’arrivo di istanze.
Il procedimento, finalizzato alla cessione di 671.450 azioni, al valore nominale di 1 euro ciascuna (come importo a base di gara), corrispondenti al 65% del capitale sociale della Società di gestione, proseguirà con le modalità e secondo i tempi indicati nel bando. Le manifestazioni d’interesse ricevute saranno valutate nei prossimi 15 giorni prima di inoltrare una lettera di invito a formalizzare una proposta di acquisto delle quote azionarie. 60 giorni il tempo necessario per la conclusione dela successiva fase.
Commento positivo anche da parte del presidente della Provincia di Salerno. “La procedura di privatizzazione dello scalo Salerno-Costa d’Amalfi ha ricevuto plurime manifestazioni d’interesse. Un’altra bella notizia in barba ai civettoni locali e alla cattiva pubblicità delle eroiche trasmissioni di disinformazione nazionale – Non ha usato mezzi termini Antonio Iannone per commentare la scadenza per la presentazione delle offerte – E’ fondamentale che vada a compimento il processo di privatizzazione per il definitivo decollo dell’aeroporto, che ricopre in provincia un ruolo strategico di assoluta rilevanza territoriale ed economica”. (220413)

Dicembre: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com