67enne si lancia nel vuoto con la bici a Capodorso. Inutili i tentativi dei carabinieri di convincerlo

Ha tentato di distoglierlo dall’insano gesto ma non c’è stato nulla da fare. Un 67 originario di Cava ma residente a Bellizzi, nonostante il tentativo di un Carabiniere di convincerlo a ritornare sulla strada, si è lanciato nel vuoto, a Capodorso, in Costiera Amalfitana, in un burrone di circa 250 metri, perdendo la vita.
La tragedia è avvenuta ieri, intorno alle 13,00, a Maiori dove una pattuglia dei carabinieri di Amalfi è stata richiamata da un passante che segnalava una situazione di pericolo. I militari, scavalcata una ringhiera ed oltrepassata la sede stradale, hanno visto una donna 35enne in stato di agitazione, che cercava il padre, il quale poco prima aveva detto di volersi suicidare. Uno dei militari ha notato l’uomo 5 metri più avanti, senza scarpe ed in bilico su un burrone. Il Carabiniere ha cercato di raggiungerlo ed al contempo di riportarlo alla ragione ma l’uomo si lanciava nel vuoto con la bicicletta. La figlia, rimasta con l’altro militare compreso l’avvenuto, ha cercato di raggiungere il burrone per lanciarsi a sua volta, venendo bloccata. La depressione del suicida, sembrerebbe derivare da alcuni recenti problemi di salute e dalla scomparsa della consorte (madre della superstite) nel 2003. (310715)

giugno: 2019
L M M G V S D
« Mag    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com