2013, l’anno della metropolitana di Salerno

Il 2013 potrebbe aprirsi con l’attivazione della metropolitana di Salerno dopo tanti anni di attesa. Ad annunciarlo l’assessore ai trasporti dell’amministrazione comunale del capoluogo. Questa mattina l’Eav ha dato il via libera al protocollo d’intesa per l’inserimento della tratta nel sistema del ferro regionale. (281212 Giancarlo Frasca)

Sotto l’albero di Natale, seppur con qualche giorno di ritardo, il Comune di Salerno ha trovato il via libera dall’Eav, l’holding regionale dei trasporti ferroviari, per il protocollo d’intesa per l’inserimento della metropolitana del capoluogo nel sistema del ferro campano, passo indispensabile per poter finalmente attivare l’infrastruttura e consentire il completamento degli interventi nel campo della sicurezza.
Ad annunciarlo, questa mattina, l’assessore ai trasporti di Palazzo di città, Luca Cascone, che ha ricevuto una nota dall’Eav, con la bozza di accordo di programma, seppur con alcune aggiunte e revisioni. Segno, questo, che l’azienda regionale e, quindi, la stessa amministrazione campana non saqrebbe contraria alla sottoscrizione dell’accordo a tre tra Comune di Salerno, Regione e ferrovie. Il 3 gennaio le parti si incontreranno per definire il percorso per la firma del protocollo che sarà trasmesso al Ministero dei Trasporti che, già informalmente, avrebbe dato il suo parere positivo.
Questione di settimane, quindi, anche se già in passato la metropolitana si è ritrovata ad un passo dall’attivazione del servizio. A gennaio, in ogni caso, il Comune di Salerno incontrerà anche i rappresentanti dell’Alstom ferroviaria, l’azienda che dovrà fornire il materiale rotabile, per definire l’acquisto dei convogli. Anche in questo caso, un segnale inequivocabile dei tempi ormai maturi per la nascita vera e propria della metropolitana leggera di Salerno.

Gennaio: 2021
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031